Velocità sitoHai un sito efficace su WordPress? Ti sei accorto che impiega qualche secondo in più per caricarsi? Se la risposta ad entrambe le domande è sì, allora stai affrontando un problema che molti nuovi imprenditori affrontano quando iniziano a creare la propria presenza online. Quello che devi realizzare è che un sito è efficace solo se qualcuno può visitarlo. Molti utenti online lasceranno il sito appena vedranno che impiega troppo a caricarsi.

Fortunatamente, devi solo fare alcune piccole modifiche al tuo sito WordPress e migliorare la sua velocità, senza rinunciare a un sito attraente.

Questi sono 6 semplici controlli che devi compiere sul tuo sito per aumentare la sua velocità di caricamento:

1. Organizza le basi

WordPress supporta l’utilizzo dei plugin (componenti aggiuntivi). Molti imprenditori ne restano colpiti e decidono di caricare la loro pagina con i plugin. Anche se il risultato finale potrebbe essere di impatto, l’aggiunta dei plugin rallenterà il caricamento del tuo sito. Inoltre, se il computer dell’utente non li supporta, non si caricheranno- rendendo il tuo sito “non così attraente”.

Di solito, tutti i blog tendono a ricevere commenti spam da utenti isolati. E’ importante che tu rimuova puntualmente lo spam da tuo sito. Questo non solo consente una lettura migliore, ma riduce anche il tempo di caricamento delle pagine.

Un altro fattore che limita la velocità del sito è la revisione degli articoli. Se hai revisionato i tuoi articoli, assicurati di cancellare le versioni precedenti. Più versioni manterrai sul tuo database, più lentamente si caricherà- quindi, una volta che sarai sicuro che l’ultima versione è la migliore, cancella quelli vecchi. Puoi installare WP Cleanfix plugin per fare la pulizia del tuo sito.

2. Scegli un buon servizio di hosting

Per molti imprenditori, il modo più economico per creare la propria presenza online è usare i servizi di hosting. Queste sono le aziende che offrono il proprio spazio online per ospitare il tuo sito. Tra i fornitori di questo servizio sul mercato, Hostgator e Bluehost sono i migliori- per la velocità del sito. Una volta che avrai stabilito la tua presenza e potrai investire denaro, cambialo con un server dedicato, che sarà sempre più veloce.

3. Scegli un tema semplice ma efficace e utile

E’ importante scegliere bene il tema. Un buon tema potrebbe essere troppo pesante e quindi rallentare molto il tuo sito. Se il tuo tema è troppo pesante qualunque cosa farai non ti aiuterà ad aumentare la sua velocità di caricamento. Ma non confondere un tema leggero con uno scarso. Ci sono molti temi su WordPress che non sono pesanti ma comunque sono abbastanza di impatto.

4. Ottimizza il tuo database

Ottimizzare il sito è importante per la velocità di risposta. Nel tempo, con la creazione di pubblicazioni e aggiornamenti, il database può rallentare e a volte venire danneggiato. E’ importante usare alcune soluzioni di ottimizzazione di database per pulire e mantenere il tuo database. Puoi installare WP-DBManager plugin per ottimizzare il tuo database.

5. Ottimizza le immagini del sito

Le immagini sono una aggiunta fantastica per ogni sito. Migliorano la leggibilità quasi istantaneamente. Comunque, lanciare foto con alta risoluzione dal tuo desktop è diverso dal vederle online. Una foto con alta risoluzione può impiegare molto a caricarsi, riducendo il fascino del tuo sito. Ci sono molti software di modifica immagini che possono ottimizzare la risoluzione delle foto per i siti e assicurarti che si carichino in fretta (Photoshop o Gimp).

6. Usa i plugin Cache efficacemente

Il Caching è un processo per cui una copia locale del sito è immagazzinata, per un facile accesso successivo. Con un catching idoneo, il browser non ha bisogno di contattare il webserver principale ogni volta che si carica la pagina. Può contattare la copia di cache locale che si caricherà molto più in fretta. Usa dei buoni plugins di Caching per risultati migliori per esempio WP Super Cache.

La lentezza del sito è ciò che influisce maggiormente sulla presenza di qualunque azienda online. La ragione principale per avere un sito è attrarre un pubblico globale, e renderli consapevoli di ciò che offri. E’ davvero un peccato, non permettere loro di vedere i tuoi prodotti e servizi prima che perdano interesse. Fortunatamente, non devi essere un tecnico per aumentare la velocità del tuo sito. Usando delle semplici tecniche puoi aumentare le performance del tuo sito.

Condividi con noi l’efficacia delle performance del tuo sito. Hai mai utilizzato i suggerimenti proposti sopra? Come hanno cambiato la performance del tuo sito?

Blog-Art:Firma

Ricevi gratuitamente la guida:
"7 Passi per Acquisire Nuovi Clienti con un Blog"


 Inserisci il tuo nome e la tua email qui sotto per ricevere la guida gratuita con aggiornamenti settimanali
"Blog-Tips: L'arte di Acquisire Nuovi Clienti via Web".

Nome: 

Email:  

La nostra polizza sulla privacy protegge la tua email al 100%.

7 Passi per Acquisire Nuovi Clienti con un Blog - Guida Gratuita



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Se scegli questa opzione puoi mostrare nel commento il tuo articolo recente



Ultimo video su Youtube
Come creare video per Youtube e aumentare la fiducia nei tuoi confronti sul web


Iscriviti al mio canale
Seguimi su Google +